Ultimi acquisti

Il FtseMib tocca per bene due volte i 20.000 punti.Il FtseMib tocca per bene due volte i 20.000 punti, ma poi si deve arrendere alle notizie, peraltro risapute, di un ribasso delle stime di crescita nel 2019 in eurozona e soprattutto in Italia, con una flessione che non ha comunque al momento interessato il primo supporto a 19.250.La notizia negativa, visto che non riguarda solo il nostro paese, potrebbe gradualmente essere assorbita da aspettative di nuovi stimoli monetari da parte della Bce, disponibile a intervenire se necessario, quindi il ribasso attuale potrebbe essere considerato un’opportunità per ultimare gli acquisti sul portafoglio, facendo anche del buon trading settimanale.Il comparto bancario, come previsto, ha cominciato a dare qualche segnale di risveglio, quindi siamo ancora “tecnicamente” compratori nell’area 19.450/19.250 di FtseMib, con obiettivo di trading a ridosso dei 20.000 e di breve-medio a 20.600 e 21.500, guardando sempre al testa e spalle rialzista ben visibile graficamente. Qualche segnale di pericolo quindi sempre sotto 19.250, tuttavia si ribadisce che un reale segnale ribassista perverrebbe solo con una chiusura sotto quota 19.000, anche se riteniamo davvero poco probabile un ritorno sui minimi in area 18.000 di FtseMib.