Trading mordi e fuggi: Enel, Unicredit, Stm

ENEL: dopo gli ultimi due short chiusi con leggero guadagno il mese di maggio, da inizio giugno non abbiamo avuto nessun segnale d'entrata. ENEL: dopo gli ultimi due short chiusi con leggero guadagno il mese di maggio, da inizio giugno non abbiamo avuto nessun segnale d'entrata. Il titolo si è mosso in oscillazione laterale a cavallo di area 4,7 €. Ora siamo vicini ad un nuovo segnale che potrebbe scattare tra mercoledì 13 e giovedì 14 giugno. Potrebbe trattarsi di un segnale long (di acquisto) ma identificheremo i precisi livelli operativi dopo la mattinata del 13.UNICREDIT: Recentemente abbiamo chiuso tre operazioni consecutive in guadagno: il long della seconda metà di Aprile, comprensivo dell'incasso del dividendo, lo short del 14 maggio chiuso il 17 maggio, e l'ultimo short del 23 maggio. Quest'ultimo diviso in due metà, con la seconda metà chiusa giovedì 31. L'operazione successiva è stata il long aperto il 7 giugno. Posizione che al momento manteniamo aperta con stop loss prefissato.STMICROELECTRONICS: su STM nel laterale di maggio abbiamo preso uno stop loss (short del 18/05 chiuso in stop loss  il 25/05).  Ora abbiamo una posizione long aperta da lunedì 11 giugno, continuiamo a tollerare poca oscillazione, quindi stop loss ancora stretto.