Ftsemib future: livelli chiave per la giornata di oggi

Ottima conferma rialzista da parte del Ftsemib future che raggiunge e supera le resistenze più importanti: prezzi ad un passo dall'inversione del trend di breve termine, adesso ancora ribassista e con i venditori padroni della tendenza di medio termine.Eccellente allungo rialzista per il Ftsemib future che conferma le premesse della vigilia, sfoggiando fin dall’apertura un’ottima pressione in acquisto con le resistenze di 19.330 e 19.470 “bruciate” nella prima ora di contrattazione.Il successivo cedimento sul test di 19.520 in prossimità dell’inizio della sessione americana è l’indizio di come sia vitale il recupero degli indici Usa, per ristabilire il giusto clima di fiducia ridando slancio alla componente acquirente, adesso più convinta della propria forza.L’analisi delle configurazioni candlestick evidenzia la formazione di una white marubozu, che “spezza” finalmente la trend line ribassista passante per i massimi relativi di 19.850 e 19.470 punti, confermando la forza dei compratori che riescono a far corrispondere la chiusura sui massimi, raggiungendo il pieno controllo del trend di brevissimo termine.Anche  l'analisi dell'indicatore Cci sul grafico orario conferma l’assoluto dominio dei compratori che alimentano una eccellente corrente in acquisto, annullando anche nella seconda parte della seduta il ritorno di una flebile reazione ribassista prontamente sfruttata ricomprando le posizioni poco prima alleggerite.Attualmente manca l'ultimo tassello per completare un inversione rialzista di breve termine attaccando e superando quota 19.750 punti, mentre per l’obiettivo più impegnativo di quota 20.130 le condizioni del trend non sono tali da sperare in un suo rapido raggiungimento.Lo scenario alternativo è rappresentato dal tentativo di consolidare i 19.380 estendendo alla chiusura del gap up di 19.260 la fase di correzione, che diventerebbe definitivamente ribassista solo al cedimento di 19.050 punti.Strategia intradayPer le posizioni long: collocare un ordine condizionato a ridosso di 19.340, aspettando prima la formazione di una base “d’appoggio” stabile come ad esempio 19.100 e rischiando come stop loss massimo 100 tick, target oltre 19.540 punti.Per le posizioni short: attendere la formazione dei massimi nella prima sessione, come avvenuto ieri in prossimità della sessione pomeridiana, sfruttando eventuali pull back sul test della resistenza adesso a quota 19.530, con stop loss di massimo 100 punti e target almeno raddoppiato.Grafico Ftse Mib di TradingView