Ftsemib future: livelli chiave per la giornata di oggi

Il Ftsemib future compie nella giornata di ieri un importante test dei supporti riportandosi nuovamente a ridosso dei massimi: ottima prova di forza dei compratori non intenzionati per il momento a cedere ulteriore terreno.Giornata importante quella registrata ieri da Ftsemib future che non solo chiude con precisione il gap up precedente a quota 19.160, ma completa il consolidamento dei supporti dinamici lungo la trend line rialzista passante per 18.750 e 18.900 punti.Ciò consente di rinnovare in assenza di shock macroeconomici esterni, il prolungamento del mini trend rialzista in essere e che ha come obiettivo per oggi l'attacco definitivo di 19.330 e 19.475, livelli adesso essenziali per tenere vita l'ottima reazione dai minimi di 18.400 punti registrata lo scorso 28 ottobre.Infatti dall'analisi dei pattern candlestick sul grafico giornaliero emerge la formazione di una dragonfly doji, dalla valenza positiva che mostra come i compratori non abbiano intenzione di “mollare” i livelli acquisiti nonostante i rischi di ricadute ancora concreti.L’analisi del indicatore di trend sul grafico orario evidenzia gli aspetti più critici di questa fase, mostrando un andamento della linea contrastato e una tendenza nel suo insieme ancora non chiaramente stabilizzata a favore di un trend definito.Attualmente i valori tornano positivi così come la pendenza della liena, suggerendo come probabile per oggi il superamento dei 19.400 punti.Lo scenario alternativo è rappresentato dalla ripresa delle vendite in corrispondenza del definitivo cedimento del supporto di 19.030, testato ieri con successo dall componente acquirente, che determinerebbe il definitivo abbandono anche di quota 18.900 e di 18.700 punti.Strategia intradayPer le posizioni long: sempre evitando la prima mezz'ora di contrattazione spesso terreno di caccia degli “stop runner”, come dimostra la prima ora di contrattazione di ieri, collocare un ordine condizionato a ridosso di 19.200, rischiando come stop loss massimo 100 tick, target oltre 19.480 punti.In alternativa con un livello di rischio più basso collocare un ordine condizionato a ridosso di 19.140, con stop loss più ampio a 19.020 e target oltre 19.390 punti.Per le posizioni short: collocare ordini pendenti, aspettando la formazione dei massimi nella prima sessione a 19.440 con stop loss di massimo 100 punti e target 19.260 punti. Grafico Ftse Mib di TradingView