Ftsemib future: livelli chiave per la giornata di oggi

Continua l’atteggiamento di estrema prudenza da parte degli operatori, che evidentemente in questo momento aspettano ulteriori conferme di carattere politico e macroeconomico prima di assumere posizioni rilevanti, tali da determinare per il Ftsemib l’uscita rialzista dalla attuale fase di lento attacco delle resistenze di 21.950 e 22.100.Chiusura di settimana incolore per il FtseMib future, che registra una seduta assolutamente insoddisfacente in termini di escursione massimo/minimo pari a 210 tick, contro una media giornaliera misurata dall’indicatore ATR di almeno 450 punti e totalmente priva di direzionalità precisa, tanto da non riuscire a violare ne la resistenza 21.950, ne il supporto di 21.590.Infatti il derivato disegna sul grafico daily una configurazione di prezzo denominata, in gergo candlestick, Hanging Man, dalla valenza negativa.Mentre nelle precedenti quattro sedute i compratori spingono le quotazioni a ridosso dei 22.000 dando prova di una certa forza, nell'ultima si registra la perdita di controllo del mercato degli acquirenti, tanto da non essere in grado di sviluppare una pressione sufficiente in acquisto e tale da violare i massimi relativi oltre i 21.950 punti.Fondamentale a questo punto è la tenuta dei 21.600 punti per le prossime sedute, la cui violazione verso il basso spingerebbe le quotazioni in area 21.340.Al contrario per continuare l’attuale e ancora promettente fase di recupero, è necessario quanto prima che il future oltrepassi con decisione i 22.000 punti e successivamente i 22.240, in modo da sancire definitivamente il ritorno del trendrialzista oltre i 22.400, annullato con il cedimento ribassista dei 23.100 punti lo scorso 23 maggio.L’analisi del indicatore di forza relativa RSI sul grafico orario inizia a dare segni di rallentamento, con la pressione in acquisto stranamente indebolita a ridosso dei massimi di 21.900 e con il rischio concreto di assumere valori nelle prossime sedute sotto i 50, conferendo prospettive ribassiste corrispondenti alla rottura di 21.580 punti.Strategia intradayDurante la prima fase di contrattazione aprire posizioni long a 21.790 punti con stop loss a 21.670 e primo obiettivo 21.930, poi 22.040, per il momento  difficile da raggiungere con l’attuale volatilità dei corsi.Per posizioni short attendere la violazione dei 21680 punti con stop 21790 e target 21540 punti.Prendi visione del disclamer Grafico Ftse Mib di TradingView