Fca in gran spolvero grazie all'accordo sul dieselgate

Tutto il comparto automotive protagonista ieri di un sensibile recupero con Brembo e FCA capofila della riscossa, grazie ad un positivo epilogo in Usa della guerra sui dazi auto e del dieselgate.FCA mette a segno la quarta seduta consecutiva in forte guadagno, con i prezzi che beneficiano delle ottime notizie in arrivo dagli Usa. L'imminente accordo con il dipartimento di giustizia americano in relazione alla manomissione del software di misurazione delle emissioni, pendenza a cui il management ha da tempo provveduto accantonando circa 700 milioni di dollari, pone fine a mesi di incertezze.Inoltre si fa sempre più concreta la possibilità di distribuire per il 2019 un buon livello di utili, sotto forma di dividendi agli azionisti.Tutto ciò dovrebbe contribuire a rendere più agevole il recupero dei prezzi almeno a ridosso dei 15 euro, target giudicato della maggioranza degli analisti come più rispondente ai fondamentali.L'analisi delle configurazioni candlestick sul grafico dei prezzi a candele settimanali mostra in maniera netta la prevalenza del trend ribassista, che non ha ancora esaurito tutto il potenziale, mantenendo ancora viva la prospettiva di portare i prezzi sotto quota 12 euro.L'engulfing bullish che emerge accorpando le ultime due candele, fa ben sperare circa il raggiungimento di quota 14.80 euro livello cruciale per invertire la tendenza di medio termine.Infine l'analisi dell'indicatore di trend cci qualifica in maniera netta la natura del rialzo attuale, mostrando valori negativi e prospettando quanto meno  un periodo di consolidamento sopra i 14 euro.Strategie operative Per le posizioni long: attendere un consolidamento del vistoso rialzo messo a segno lungo la fascia di prezzo tra 12.70 e 13.40 euro, prima di rischiare nuovi acquisti.Per le posizioni short: con la volatilità in aumento risulta conveniente inserire a ridosso di quota 14.20 euro un ordine condizionato con stop loss a 15.30 e target 12.70 euro.Con un profilo di rischio più contento ed efficiente, acquistare opzioni Put, strike 14 euro, scadenza marzo 2019, strutturando l'incremento di volatilità in arrivo con l'approssimarsi degli earnings il prossimo 4 febbraio e solo nell'eventualita venga raggiunta la resistenza di 14.30 euro.Grafico FCA di TradingView